Il Cristo. Vol. 4. Testi teologici e spirituali in lingua latina da Abelardo a san Bernardo Claudio Leonardi

ISBN: 9788804348252

Published: October 1991

Hardcover

404 pages


Description

Il Cristo. Vol. 4. Testi teologici e spirituali in lingua latina da Abelardo a san Bernardo  by  Claudio Leonardi

Il Cristo. Vol. 4. Testi teologici e spirituali in lingua latina da Abelardo a san Bernardo by Claudio Leonardi
October 1991 | Hardcover | PDF, EPUB, FB2, DjVu, AUDIO, mp3, RTF | 404 pages | ISBN: 9788804348252 | 7.74 Mb

Il quarto volume del Cristo, curato da Claudio Leonardi, raccoglie i principali testi sul Cristo composti tra lXI e il XII secolo. Mai come in quegli anni, lEuropa fu intellettualmente attiva, appassionata, piena di slanci religiosi e filosofici: iMoreIl quarto volume del Cristo, curato da Claudio Leonardi, raccoglie i principali testi sul Cristo composti tra lXI e il XII secolo. Mai come in quegli anni, lEuropa fu intellettualmente attiva, appassionata, piena di slanci religiosi e filosofici: i monaci viaggiavano attraverso lEuropa- mentre, in ogni paese, sorgevano una dopo laltra le chiese romaniche.

Il papa rivendicava la libertas della Chiesa. Dentro la tradizione cristiana, si affacciava la possibilità di un uso puro della ragione, attraverso il recupero della tradizione greco-latina.Abelardo è la prima delle grandi figure di questo periodo. Egli sottopone il discorso sulle tre persone di Dio al rigore delle norme grammaticali. Riafferma lunità di Dio: ma rischia di dissolvere la figura umana del Cristo- lincarnazione diventa irreale, nella passione Dio non soffre sulla croce.

Ugo di San Vittore conserva la tradizione luminosa di Agostino: «La sapienza è luce, e Dio è luce, perché Dio è sapienza». Pietro Lombardo descrive i dogmi della tradizione cristiana con il linguaggio filosofico, cercando di dire «qualcosa, sebbene poco, dellinesprimibile». Isacco della Stella incarna la bellezza e langoscia della solitudine eremitica.

Ghigo II fonda una mistica del corpo di Cristo. Bernardo di Clairvaux, il nemico di Abclardo, una straordinaria figura di uomo religioso e politico, eredita la grande tradizione mistica, esaltando la divina umanità del Cristo, e lamore.

Lincarnazione c un bacio: la bocca che bacia è il Verbo che si fa carne, e chi viene baciato è la carne assunta dal Verbo. Unaltra figura meno conosciuta, Guglielmo di Saint-Thierry, uno degli scrittori più intensi del tempo, cerca di stringere un legame tra il momento intellettuale e quello mistico della fede cristiana- ma ribadisce che ogni teologia non può essere altro che unesperienza di Dio.



Enter the sum





Related Archive Books



Related Books


Comments

Comments for "Il Cristo. Vol. 4. Testi teologici e spirituali in lingua latina da Abelardo a san Bernardo":


odskodnine.eu

©2010-2015 | DMCA | Contact us